Questo sito utilizza solo cookie tecnici e analytics di terze parti che rispettano i requisiti per essere equiparabili ai cookie e agli altri identificatori tecnici.
Pertanto non è richesta l’acquisizione del consenso.

Informativa Chiudi

Mi lancio nel bilancio – Bilancio partecipativo

Data di pubblicazione:

giovedì 13 gennaio, 2022

Tempo di lettura:

1 min

Visualizzazioni

9

Ultimo aggiornamento:

giovedì 13 gennaio, 2022

Cos’è il bilancio partecipativo?

Secondo la definizione maggiormente condivisa il bilancio partecipativo rappresenta “uno strumento privilegiato per favorire una reale apertura della macchina istituzionale alla partecipazione diretta ed effettiva della popolazione nell’assunzione di decisioni sugli obiettivi e la distribuzione degli investimenti pubblici, superando le tradizionali forme solo ‘consultive’ e creando un ponte tra democrazia diretta e quella rappresentata” (G. Allegretti, C. Herzberg, working paper 2004).
Gli obiettivi che si intendono perseguire sono:
  1. rispondere in modo più efficace alle necessità dei cittadini e assicurare una maggiore corrispondenza tra bisogni da soddisfare e risorse disponibili
  2. coinvolgere i cittadini nella gestione delle risorse comuni
  3. rinforzare i legami aggregativi orizzontali sia tra i cittadini, che tra cittadini e organizzazioni della società civile
  4. costruire un rapporto di fiducia tra istituzioni e cittadini

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

13/01/2022