Questo sito utilizza solo cookie tecnici e analytics di terze parti che rispettano i requisiti per essere equiparabili ai cookie e agli altri identificatori tecnici.
Pertanto non è richesta l’acquisizione del consenso.

Informativa Chiudi

Impianto di potabilizzazione via Tobagi

In corso i lavori di ammodernamento.

Data di pubblicazione:

lunedì 23 gennaio, 2023

Tempo di lettura:

2 min

Visualizzazioni

49 -

Ultimo aggiornamento:

lunedì 23 gennaio, 2023

Il Comune, con un progetto realizzato e finanziato da CAP Holding, ha avviato sul proprio territorio il revamping (un intervento di ammodernamento e ristrutturazione) dell’impianto di potabilizzazione presso l’area di via Walter Tobagi.

I lavori previsti riguardano la sostituzione degli attuali 6 filtri di tipo “8” con 4 nuovi filtri di tipo “14”, la riqualificazione del locale che ospita il pozzo, la sostituzione e riqualificazione dell’intera rete di adduzione dell’acqua.

I nuovi filtri saranno collocati su un basamento di cemento da collocarsi all’interno dell’area già occupata dall’impianto di potabilizzazione.

Sull’area sarà collocato anche un nuovo filtro a carboni attivi al fine di abbattere i microinquinanti e i contaminanti organici che possono essere presenti nelle acque.

I vecchi impianti saranno dismessi e smaltiti e l’area attualmente occupata dai vecchi impianti ridotta, riqualificata e restituita al centro sportivo.

Il progetto di ammodernamento nasce per avere un impianto di potabilizzazione efficiente e di maggior funzionalità a vantaggio della qualità dell’acqua in distribuzione.

Secondo gli accordi con il Comune, CAP Holding riqualificherà anche la via Tobagi , sostituendo l’attuale parcheggio a pettine con parcheggi a nastro su ambo i lati della strada, riasfaltando l’asse viario e riposizionando una nuova segnaletica orizzontale e verticale.

I lavori sull’asse di via Tobagi concludano presumibilmente entro il mese di gennaio salvo eventuali condizioni atmosferiche sfavorevoli. I parcheggi saranno poi resi di nuovo disponibili alla collettività.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

23/01/2023