Questo sito utilizza solo cookie tecnici e analytics di terze parti che rispettano i requisiti per essere equiparabili ai cookie e agli altri identificatori tecnici.
Pertanto non è richesta l’acquisizione del consenso.

Informativa Chiudi

Ambiente

Arese premiata come Comune riciclone  

Data di pubblicazione:

sabato 16 dicembre, 2023

Tempo di lettura:

2 min

Visualizzazioni

11 -

Ultimo aggiornamento:

lunedì 18 dicembre, 2023

Giovedì 14 dicembre 2023, nell’ambito di Eco-forum 2023 a Cascina Triulza, l’Assessore alla Sostenibilità ambientale Andrea Antolini ha ritirato il premio “Comune riciclone” attribuito ad Arese per gli importanti risultati raggiunti: per poter accedere alla graduatoria, oltre a raggiungere o superare il 65% di raccolta differenziata, si deve aver conferito meno di 75 kg abitante anno di rifiuto secco non riciclabile.

“Esprimo la mia gratitudine alla precedente Amministrazione, per aver predisposto un solido fondamento, il cui successo attuale ne è il risultato. Ringrazio altresì la Gesem per la sua preziosa collaborazione e il suo sostegno nel garantire un elevato standard di igiene urbana nella nostra comunità. In particolare, sento il dovere di esprimere la mia riconoscenza verso i numerosi cittadini virtuosi che, con il loro costante impegno quotidiano, manifestano un affetto sincero nei confronti di Arese e dell’ambiente in generale. Il loro esemplare senso civico rappresenta la speranza su cui si fonda la costruzione di un futuro sostenibile per noi e per le generazioni future. Il successo di oggi, però, non deve distrarci dai prossimi obiettivi, ancora più ambiziosi e sfidanti!” – ha dichiarato l’Assessore alla Sostenibilità ambientale Andrea Antolini.

“Questo riconoscimento rappresenta un successo collettivo che riconosce l’impegno e la collaborazione di ciascuno di noi a tutela di un bene collettivo. La grande sensibilità mostrata a salvaguardia dell’ambiente è un dato che ci rende soddisfatti e siamo fiduciosi che questo trend continui, non solo per assolvere agli obblighi imposti dall’Agenda 2030, ma soprattutto perché significa aver capito che un effettivo riciclo e un modo di vivere più sostenibile sono un dovere per noi e per le future generazioni” – ha concluso il Sindaco Luca Nuvoli.

Per approfondimenti e risultati è possibile scaricare il dossier di Legambiente.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

18/12/2023